Le trincee e i bunker dei monti Campiani a Brescia e il tesoro sepolto.

Le trincee e i bunker dei monti Campiani, e la leggenda del tesoro Nazista.

Le trincee e i bunker dei monti Campiani si trovano ad ovest di Brescia sul crinale delle colline.

Le trincee e i bunker dei monti Campiani a Brescia

Durante la nostra visita, purtroppo, abbiamo riscontrato che sono in stato di completo abbandono e degrado, a malapena si intravedono tra la vegetazione e per raggiungerli è necessario farsi largo tra i fitti rovi.

Sulla collina si trovano, trincee, bunker e vari camminamenti tutti collegati tra loro, anche con passaggi sotterranei scavati nella roccia.

La parte dei tunnel sotterranei è la più interessante, un labirinto di cunicoli che mettono in collegamento le varie zone e parti della struttura.

Le trincee e i bunker dei monti Campiani

Questa parte, è anche quella più rischiosa, alcuni punti sono crollati e il passaggio tra le macerie è molto difficoltoso. 

Le trincee e i bunker dei monti Campiani

Il mistero del tesoro Nazista sepolto.

Circolano voci, racconti di anziani, di un fantomatico tesoro Nazista sepolto tra le macerie dei Bunker dei monti Campiani a Brescia.

Secondo le voci, l’esercito Tedesco nel 1944 durante la ritirata in direzione della Valle Trompia per alleggerirsi sotterrò un tesoro sui Campiani.

Si dice che il tesoro fosse costituito da 10 casse piene di lingotti in oro.

Non esiste una fonte storica o perlomeno attendibile riguardo a questo racconto, quindi non resta che inserirla in tante altre dicerie relative a presunti tesori sepolti dell’epoca.

La storia.

La struttura di origine militare fu costruita durante la Prima Guerra Mondiale e  per realizzare l’opera vennero utilizzati i prigionieri dell’Impero Asburgico.

Le trincee e i bunker dei monti Campiani a Brescia

Le strutture costruite per un uso difensivo, di fatto non vennero mai coinvolte durante il conflitto, posizione molto distante dal fronte.

bunker brescia

Le trincee e i bunker vennero “riciclati” durante il secondo conflitto bellico mondiale, per lo più utilizzati come contraerea per i bombardamenti dell’aviazione Americana e Inglese.

Al termine della guerra per qualche anno vennero utilizzati per addestramenti militari, poi abbandonati.

Monti Campiani.

I monti Campiani fanno parte del parco delle colline di Brescia e oltre alle trincee e ai bunker offrono molte bellezze paesaggistiche e naturalistiche.

Una vegetazione ricca con fiori di vario genere dove spiccano in particolar modo le orchidee selvatiche.

In primavera la fioritura di questi fiori è uno spettacolo che merita da solo la salita sulla collina.

Visitare i Bunker.

L’ Ass. Xtreme Adventure appena la situazione pandemica sarà risolta organizzerà dei tour guidati mettendo a disposizione ai partecipanti l’attrezzatura necessaria come caschi, torce e guanti.

Xtreme Adventure Alessandro Maccabelli

Le trincee e i bunker dei monti Campiani, un pezzo di storia dimenticata.

TORNA AL MAGAZINE

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *